Telefono
+39 086186433
Orari
09:00am - 20:00pm
Email
info@esteticaperfect.it

Blog

Macchie della pelle, ora è il momento giusto per combatterle!
macchiecutanee

Macchie della pelle, ora è il momento giusto per combatterle!

Macchie della pelle, ora è il momento giusto per combatterle!

Qualunque sia la loro causa l’unica maniera per
liberarvene è armarsi di pazienza e affrontarle con
sistemi professionali.

Ebbene si, tutti prima o poi abbiamo a che fare con
quelle fastidiosissime macchioline scure che ci
rovinano il viso, perché?
Perché purtroppo colpiscono dopo i quarant’anni,
ma non solo anche le più giovani se meno attente o
predisposte. Anzi, dovrei dire i più giovani, perché questa è

una condizione che colpisce indistintamente donne e uomini.

Ma c’è una cosa certa, che da sole non se ne
andranno mai!
E allora cosa fare per avere un bel viso omogeneo
e fresco? Perchè diciamolo, quando vedete una
donna con il viso rovinato da quelle macchioline
pensate subito che sia una donna “âgées”, o
sbaglio?
Vi do anche buone notizie, la prima è che il
momento giusto per iniziare a fare un percorso per
combattere le macchie cutanee e proprio questo!
Infatti in questa stagione i raggi Uv sono meno forti

e le cellule responsabili della creazione del
pigmento scuro che dà vita alle macchie, (i
melanociti) sono meno stimolate.
Come sapete la guerra alle macchie cutanee è il
mio forte, e ve ne ho già parlato qui http://www.esteticaperfect.it/uncategorized/sai-che-tutta-la-pelle-del-tuo-corpo-invecchiamini-guida-definitiva-ai-danni-solari/
e anche in
diversi podcast, tra cui questo https://soundcloud.com/cinzia-curzi/perfect-4-puntata
ma voglio ricordare velocemente
perchè questo fastidiosissimo inestetismo si forma.Chiariamo subito che generalmente le macchioline
scure sono la risposta ad un danno subito dalla
pelle. Infatti le più comuni sono quelle che si
formano a causa di un’errata e prolungata
esposizione al sole. Oggi dobbiamo stare ancora di
più attente, perchè anche i raggi IR  danneggiano la
pelle e sono quei raggi emessi da Pc, smartphone, tv e
advice vari. Pensate a quante ore al giorno siamo
esposte!
Poi non bisogna dimenticare  le altre cause che
sono di tipo ormonale, oppure dovute ad una
gravidanza, o l’uso della pillola o altri farmaci.
Insomma come avete capito, di motivi per
“difendersi” la pelle ne ha molti!Ma come si presentano queste macchie?
Alcune possono avere una forma tondeggiante e dai
bordi ben definiti, e allora si tratta di lentigo solari.
Altre che si formano su fronte, zigomi, guance,
labbro superiore mani e dècolletè sono chiamate
melasma e nonostante siano più sfumate in realtà
sono molto più profonde e quindi più difficili da
eliminare.
Quando effettuo il check up prima di iniziare
qualsiasi percorso di trattamento, riesco a valutare
con esattezza oltre alla dimensione,  anche la profondità delle macchie. E
questo grazie alla tecnologia presente nel One
Smart Perfect. E step by step ricontrollo e valuto la
diminuzione oggettiva della macchia.
Ma che armi abbiamo oggi per vincere contro le
macchie?
Come sempre la prevenzione è l’arma più
importante ma è necessaria anche tanta, tanta pazienza.
Quindi anche in inverno e a casa è necessario
proteggere la pelle con un prodotto con fattore di
protezione alto.
Stare attente al fumo che altera l’attività regolare
dei melanociti e rallenta la capacità innata della
pelle di autorigenerarsi. Attenzione allo stress
prolungato nel tempo, cosa c’entra direte voi,
invece c’entra perchè può peggiorare il melasma, perchè può
creare degli squilibri ormonali  che vanno ad
influire negativamente sull’attività dei  melanociti.
Occhio anche alla depilazione che può creare
irritazione e accentuare le macchie già presenti.
Poi arriva la soluzione!
La sinergia di trattamenti
professionali in istituto e domiciliari sono la via
giusta per trattare e vincere questa guerra!  

Il mio programma è differente dagli altri ed è di più
lunga durata per assicurare risultati nel tempo.
La diversità sta anche  nella veicolazione con il
sistema smartdrivity, accompagnato dalla relativa
biostimolazione cellulare.
E’ diverso anche dal laser ablativo che brucia il
melanocita e crea il bianco confinato al punto in cui
il laser ha lavorato.
Lo spot trattato dal laser crea delle antiestetiche
macchie bianche, a differenza del mio risultato.
Insomma, avete capito che con costanza e
pazienza, affidandovi solo a chi è esperto ed
utilizza tecnologie professionali, la guerra alle
macchie cutanee si può vincere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *